fbpx
Menu
A+ A A-

A Ceccano nasce la Federazione dei Verdi Europei

verdieuropei logo mindi Valentino Bettinellli - Nel pomeriggio di giovedì 19 settembre, a Ceccano, è stata rivelata una nuova realtà politica, rappresentata dalla locale Federazione dei Verdi Europei. Ad ospitare relatori e pubblico presente all’evento, i locali della pasticceria Zambardino. Una tappa importante che vede il ritorno nella città Fabraterna della formazione politica ecologista per eccellenza.

Ad aprire la presentazione Egidio Pizzuti, il quale ha rivendicato “la scelta funzionale per il bene della città, a differenza di chi ha deciso di cavalcare l’onda del consenso, sfruttando simboli politici che con la storia di Ceccano hanno poco a che a fare”. In conclusione del suo intervento, Pizzuti ha voluto sottolineare “l’importanza di porre la questione ambientale al centro dell’agenda politica ceccanese”.

Un incipit deciso, seguito dalle parole di Colombo Massa. “L’ultimo voto europeo ci ha consegnato uno scenario in cui i Verdi sono protagonisti dell’attualità politica”. Nel ricordare l’adesione dei Verdi di Ceccano alla manifestazione di domenica 22 settembre a Patrica, Colombo Massa ha voluto anche estendere un apprezzamento nei confronti del Liceo Scientifico e Linguistico di Ceccano, in quanto “istituto promotore di una campagna plastic free, che ben si lega con le intenzioni del nostro movimento”.

A Mario Spinelli, invece, il compito di indicare la collocazione nel panorama politico ceccanese della neonata Federazione dei Verdi. “Aderiamo al progetto della Piattaforma Civica, con l’intento di rafforzarlo. Nostro obiettivo sarà quello di trovare consensi in maniera trasversale, condividendo idee utili al rilancio della nostra città”. Accorato anche l’appello ai più giovani, affinché “il loro impegno sia concreto per la salvaguardia di un territorio che appartiene loro e che rappresenta presente e futuro per le più giovani generazioni”.verdiceccano 350 min

La conferenza ha visto la presenza di numerosi amministratori; fatto rimarcato da Angelo Di Mario che ha voluto ringraziare “i molti addetti ai lavori presenti tra le fila dei cittadini”. Hanno partecipato, infatti, il Presidente del Consiglio, Marco Corsi e i consiglieri Pino Malizia, Michelangelo Aversa e Giulio Conti.

A chiudere gli interventi dal tavolo di presidenza, Salvatore Raoni, storico amministratore ceccanese. “Il nostro lavoro è un iniziato all’indomani del voto europeo. Da lì nasce l’idea di far nascere a Ceccano la Federazione dei Verdi Europei, per rafforzare la politica ceccanese e un territorio che si sta distruggendo (terza provincia più inquinata d’Italia). Vogliamo dare un contributo per alzare il livello di attenzione contro gli inquinatori e controllare le risorse messe in campo. Faremo molta attenzione sui finanziamenti per la bonifica del SIN della Valle del Sacco”. Continua concentrandosi sul tema scuola: “Porremo la nostra attenzione anche sugli edifici scolastici e sulla loro stabilità e sicurezza. Ci confronteremo con l’attuale amministrazione per verificare e sollecitare i processi di controllo sugli edifici. Cercheremo di costituire anche dei comitati scolastici e lanceremo una raccolta firme per l’insegnamento dell’educazione ambientale”.

Dopo i doverosi discorsi dei rappresentanti dei Verdi ceccanesi, parola a Emanuela Piroli, presente come portavoce della Piattaforma Civica. “La nascita della federazione dei verdi a Ceccano è necessaria in un territorio martoriato dall’inquinamento. Può essere un supporto ad una politica ambientalista attiva e concreta, dato che fino ad ora abbiamo registrato tante parole, ma pochi fatti. Esprimo, a nome di tutto il gruppo, grande soddisfazione per l’adesione dei Verdi al progetto della Piattaforma Civica; un ingresso che dona un notevole valore aggiunto alla Piattaforma”. Subito dopo queste parole, Emanuela Piroli decide di lanciare un messaggio politico chiaro all’attuale amministrazione. “Intendo rispondere alle dichiarazioni del Sindaco Roberto Caligiore in merito alla mancanza di avversari; noi ci siamo e stiamo costruendo una squadra, perché le elezioni non sono la lotta personale tra candidati sindaco. La visione personale, superficiale e personalistica non ci appartiene”. L’affondo di Emanuela Piroli verdiceccano presenti 350 mincontinua duro sulla connotazione politica che la maggioranza Caligiore ha assunto negli ultimi periodi. “Dopo la nascita della Lega a Ceccano, non ci stupiremmo di un ulteriore allargamento a formazioni come Casapound o Forza Nuova. È necessaria, dunque, la costruzione di un fronte democratico, contrapposto alla destra sempre più estrema dell’attuale governo cittadino”. Salutando i presenti, la Dott.ssa Piroli ha ulteriormente confermato l’adesione dell’intera Piattaforma Civica alla manifestazione organizzata dal Sindaco di Patrica, Lucio Fiordaliso, di domenica 22 settembre.

Un pomeriggio denso di attività e contenuti, quello andato in scena a Ceccano. Una nuova strada, anzi un ritorno di lusso nel parterre politico Fabraterno, per un movimento che torna a toccare le corde di molti cittadini, ormai esausti a causa dei continui e gravissimi problemi dovuti all’inquinamento di aria, acqua e suolo. Da adesso anche Ceccano avrà la sua Federazione di Verdi Europei, un motore di impegno civile ancor prima che politico, pronto a dar fiato a tutta la sua cavalleria, rigorosamente nel rispetto dell’ambiente circostante.

 

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici