fbpx
Logo
Stampa questa pagina

PCI: incontrarsi a sinistra

Bandiera pci 350 260di Maurizio Aversa - ROMA/FROSINONE. Confronto a Sinistra promosso dal PCI. “Conferme e assenze inspiegabili” dice Oreste della Posta.
“Questa è la linea perseguita, proposta tenacemente: unità nella diversità. Che, tradotto, vuol dire che per noi è importantissima l’unità dei comunisti ovunque essi siano organizzati, ma guai a chi intendesse l’unità come annessioni o subalternità varie! No, noi amiamo e pratichiamo l’unità, col massimo rispetto dovuto proprio delle diversità. Oltre questo, vuol dire anche che il confronto sui grandi temi, siano essi di livello internazionale, di livello teorico, o di programma di lotte e proposte, vive della stessa metodologia.”

Così è stata aperta l’iniziativa pubblica presso il Consiglio Provinciale di Frosinone, venerdì 11. “Ripensare il ruolo della sinistra alla luce dei nuovi scenari politici”, è il tema che ha visto impegnati molte formazioni politiche della galassia della sinistra italiana, della provincia di Frosinone, oltre a tante persone comuni, in un incontro appassionate e interessante sia per il numero di interventi che per la qualità degli stessi. Da cui il giudizio positivo del segretario provinciale del PCI Bruno Barbona. In particolare, sono intevenuti Giammarco Capogna di “Possibile” affermando che “a livello locale è giusto fare iniziative insieme partendo dalla sanità e dall’inquinamento del fiume Sacco”. Ruggiero , della Direzione del PSI,ha detto: ”sosteniamo il Governo e la Regione, ma sui temi locali siamo disposti a collaborare”. Proietto, area di Sinistra Italiana, ha affermato che: ”è ottima l’iniziativa, ed invito tutti a partecipare all’ incontro del 20 ottobre a Serrone”.

Angelino Loffredi, dei Comitati della Sanità Pubblica ha apprezzato lo sforzo unitario del PCI. Nelle conclusioni Ugo Moro, della segreteria nazionale del PCI ha indicato i temi per future mobilitazioni: contro l'aggressione turca alla Siria, per la difesa della democrazia, contro la riforma regionale, per l’ambiente e il lavoro. “Nonostante il nostro impegno, che continuiamo, nonostante le buone risposte, nonostante la buona introduzione del compagno Bruno Barbona all’incontro, in considerazione della grave situazione in cui versa il Paese e i lavoratori e i meno abbienti in particolare, è grave e ingiustificabile l’assenza di Rifondazione Comunista, di PC e di Potere al Popolo.” Così ha commentato il dopo iniziativa Oreste della Posta segretario regionale del PCI Lazio.

 

Partito Comunista Italiano – Comitato regionale Lazio Federazione di Frosinone
Roma/Frosinone, 13 ottobre 2019

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.