fbpx
Menu
A+ A A-

La cultura diffusa e critica che aiuterebbe tutti

  • Scritto da  ANPI Frosinone

anpi BANDIERA 350 260 minsi può, si deve...

L'ANPI invita a diffondere la presa di posizione di un Preside di liceo a proposito delle misure adottate per la protezione dal coronavirus. In attesa che leggiate tutto il documento (attraverso il link che troverte più in basso) riportiamo una frase che può invitare a leggere tutto quanto scritto dal Preside Domenico Squillace: «Cari ragazzi, niente di nuovo sotto il sole, mi verrebbe da dire, eppure la scuola chiusa mi impone di parlare. La nostra è una di quelle istituzioni che con i suoi ritmi ed i suoi riti segna lo scorrere del tempo e l’ordinato svolgersi del vivere civile, non a caso la chiusura forzata delle scuole è qualcosa cui le autorità ricorrono in casi rari e veramente eccezionali».
Ed ora... la lettera dell'ANPI che informa...

Cari tutte e tutti,
Ci sembra quanto meno salutare diffondere un documento di grande civiltà che una nostra compagna ci ha trasmesso.
Lo trovate al link che segue:
https://www.liceovolta.it/nuovo/la-scuola/dirigente-scolastico/1506-lettera-agli-studenti-25-febbraio-2020
e ve lo proponiamo perché ci sembra trattarsi di una lezione di serietà istituzionale, di rigore morale, di valorizzazione della funzione del proprio ruolo e della istituzione che si è chiamati a dirigere, di competenza e controllo di sé.
Questo in una fase in cui sempre meno importanza si concede a queste caratteristiche del fare civile e della responsabilità sociale di ciascuno e sempre meno si vuole riconoscere questa come premessa ineludibile per l'esercizio della sovranità e della cittadinanza.
Sappiamo bene che la società non è fatta solo di meschini accaparratori o superficiali egoisti, sappiamo altrettanto bene che le persone perbene che considerano il loro lavoro non come una seccatura necessaria per portare dei soldi a casa sono tante e non cedono. E sappiamo anche che queste persone, anche quando non sono organizzate fra loro, sono la maggioranza degli esseri umani.
Ma sappiamo anche che lo sciovinismo, l'individualismo capace di diventare egoismo, o anche solo la sfiducia possono prendere piede con molta facilità nelle nostre coscienze e nelle nostre abitudini, finendo per diventare "senso comune" ed essere accettate come "realistiche".
Crediamo perciò che esempi come questi vadano promossi, discussi, sostenuti affinché non restino, appunto, "casi" ma diventino cultura diffusa e critica, in sostanza, politica. E' giusto e doveroso impegnarsi per grandi battaglie e sostenere grandi cause (citiamo solo a titolo di esempio Mimmo Lucano o Federica Angeli, ma ce ne sono tanti e li conosciamo tutti); ma siamo anche convinti che i comportamenti anche più semplici, più quotidiani orientati al rispetto ed alla valorizzazione dei contenuti positivi siano i materiali con cui giorno per giorno, luogo per luogo, non solo si difendono le conquiste della civiltà umana, ma si rafforzano, si accrescono, si rinnovano.
Grazie quindi al Preside che fa il suo lavoro con questa serietà, ed alla nostra compagna che ce lo ha segnalato.

Fraterni saluti

Associazione Nazionale Partigiani d'Italia
Comitato Provinciale di Frosinone

 

lettera agli iscritti
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici