fbpx
Menu
A+ A A-

Appello per la Priorità alla Scuola

  • Scritto da  ANPI e Possibile Frosinone

“Sosteniamo l’appello di Priorità Alla Scuola, anche a Frosinone presidio il 25 Giugno”

anpi BANDIERA 350 260 min Possibile logo 350 260
Anche Frosinone risponde all’appello nazionale di “Priorità alla Scuola” che ha indetto una manifestazione in tutta Italia che si svolgerà in circa 60 città tra cui il capoluogo ciociaro dove è stata promossa da ANPI e Possibile e che ha raccolto l’adesione anche di altre realtà tra cui FLCCGIL, Collettivo Ugualmente, 6000 Sardine Frosinone, Rete delle Comunità Solidali e Stonewall Frosinone.

“Abbiamo deciso di sostenere attivamente il comitato promotore nazionale perché ci ritroviamo completamente nelle rivendicazioni verso una scuola che sia un luogo ri-aperto, migliore, accogliente e sicuro per tutte e tutti, in particolare dopo il periodo di lockdown dovuto all’emergenza COVID19. Per questo ci ritroveremo giovedì 25 giugno alle ore 18:00 presso piazzale Vittorio Veneto con un presidio nel pieno rispetto delle normative per evitare assembramenti, mantenere le distanze e tutte le altre misure previste” affermano gli organizzatori della manifestazione.

“Il manifesto nazionale che accompagna la mobilitazione ci trova pienamente d’accordo perché riteniamo che serva un vero e proprio piano straordinario affinché da settembre tutta la comunità scolastica riprenda le proprie attività. Per questo condividiamo le richieste di risorse straordinarie per le scuole, la presenza di personale docente e Ata adeguato alle esigenze della scuola, l’assunzione dei docenti precari dalle graduatorie provinciali per potenziare il servizio e rispondere pienamente alle necessità, la presenza di piani chiari di prevenzione sanitaria nelle scuole. A questo si aggiungono anche delle richieste specifiche agli enti locali: la battaglia per spazi adeguati per le scuole di ogni ordine e grado, elemento da sempre segnalato anche dai movimenti studenteschi del nostro territorio, e investimenti strutturali per l’edilizia scolastica capaci di assicurare che la scuola non sia solo spazio ideale ma anche fisico, costruito per favore inclusione e sicurezza sociale al fine di promuovere la scuola anche come momento sociale e di condivisione”.

Gli organizzatori stanno mobilitando anche altre realtà associative e del mondo della scuola e della società civile per promuovere l’evento e la partecipazione al presidio convinti che il tema della scuola riguardi in maniera indistinta tutta la società e non solo le persone che vivono e lavorano negli istituti scolastici: “Invitiamo le forze politiche, sindacali e associative, i consiglieri comunali, docenti e studenti che come noi condividono le proposte e le richieste di “Priorità alla Scuola” di unirsi alla mobilitazione dando forza ad una battaglia di civiltà che riguarda il futuro stesso del nostro Paese. L’istruzione è un diritto da garantire e salvaguardare e per fare questo serve l’impegno di tutte e tutti”.


ANPI – Provincia di Frosinone
Possibile Frosinone
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici