fbpx
Menu
A+ A A-

Valle del Sacco: Statuto del Coordinamento dei Comuni

valle del sacco 350dall'Ufficio Stampa del Sindaco di Anagni - Il Consiglio comunale di Anagni ha approvato, all'unanimità, lo Statuto del Coordinamento dei sindaci dei Comuni della Valle del Sacco delle province di Frosinone e Roma in materia ambientale. Dell'organismo, oltre ad Anagni, fanno parte i Comuni di Acuto, Artena, Carpineto Romano, Ceprano, Ferentino, Gavignano, Genazzano, Gorga, Montelanico, Olevano Romano, Paliano, Piglio, Segni, Serrone, Sgurgola e Valmontone i cui amministratori si sono incontrati già diverse volte per mettere a punto l'importante documento.

Anche gli altri Consigli comunali hanno approvato, o stanno approvando in questi giorni, lo Statuto in vista della prossima riunione fissata al 15 gennaio alle 17 a Carpineto Romano. Gli incontri tra i sindaci che intendono fare fronte comune in fatto di ambiente sono itineranti e si sono già tenuti a Paliano – da dove il sindaco di Anagni Fausto Bassetta ha lanciato la proposta di formare un Coordinamento istituzionale – Anagni, Valmontone e Segni.

Nell'ultima seduta consiliare dell'anno di Anagni, sono state illustrate le finalità del Coordinamento: promuovere lo sviluppo sostenibile, la tutela, le gestione e la valorizzazione della Valle del Sacco nella sua più ampia accezione, comprensivo dei beni e valori afferenti all'intero ecosistema, al patrimonio culturale e al paesaggio; promuovere progetti e programmi di recupero, valorizzazione e tutela di aree di particolare interesse ambientale, culturale e turistico; garantire agli organi regionali territorialmente competenti un continuo scambio di informazioni provenienti dal territorio, incluse le criticità ambientali che, di volta in volta, si presenteranno; far emergere il bene una visione d'insieme completa e organica di tutte le problematiche ambientali legate alla Valle del Sacco. Anche i consiglieri di minoranza hanno approvato lo Statuto, plaudendo all'iniziativa nata sulla spinta di un'emergenza ambientale (l'incendio nella discarica di Colle Fagiolara, con l'immediata mobilitazione del sindaco di Paliano, Domenico Alfieri) ma subito strutturata ai fini di un impegno globale per i territori che ricadono nella Valle del Sacco.

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

 

Pubblicato in da Anagni
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici