fbpx
Menu
A+ A A-

Tiberia: A Ceccano novità vere e non di facciata per la Politica cittadina

  • Scritto da  Elisa Tiberia

ElisaTiberia 350 mindi Elisa Tiberia - Le prossime elezioni amministrative siano per Ceccano un’occasione di rinnovamento vero e non di facciata per la Politica cittadina.

Sono convinta che il rinnovamento in Politica sia quello dell’approccio, della visione e dei metodi e che non possa prescindere dal superamento della personalizzazione del consenso, questo è l’unico processo capace di garantire il miglioramento dell’azione politica e il superamento delle divisioni che negli ultimi anni sono prevalsi rispetto all’idea di servizio alla comunità cui la Politica dovrebbe rivolgere la sua funzione.

Ho partecipato con interesse, insieme al Partito Socialista Italiano e ad altre forze civiche che nelle precedenti elezioni amministrative hanno sostenuto le coalizioni centro-sinistra, a tutte le iniziative di confronto promosse dal Partito Democratico aperte a tutte le forze politiche, associative e civiche della Città per unire le forze ed elaborare una proposta alternativa capace di competere alle prossime elezioni amministrative contro l’ex sindaco sfiduciato Caligiore.

Purtroppo già da qualche mese abbiamo preso atto che non tutte le associazioni, i Partiti e altre “personalità” che si riconoscono nella sinistra hanno risposto ai nostri appelli e, come ipotizzato, stavano lavorando a candidature autonome alternative al progetto di riunificazione del centro-sinistra cittadino che sono state poi presentate in queste settimane.

Centro-sinistra però non è un concetto astratto o equivocabile ma indica la collocazione sull’arco Parlamentare dei Partiti di riferimento, l’unica coalizione di centro-sinistra che si presenta alle amministrative del 2020 a Ceccano è dunque quella che vede la partecipazione del Partito Socialista Italiano e del Partito Democratico a sostegno del candidato Sindaco civico Corsi.
E’ la squadra di governo che determina le azioni e i risultati del governo stesso e per capirlo basta guardare al nostro Paese e al governo attuale del Presidente Conte in netta rottura rispetto alle politiche della vecchia maggioranza, dunque è auspicabile che la coalizione di cui fanno già parte il Partito Socialista Italiano e il Partito Democratico sia quanto più possibile sostenuta dalle forze democratiche e che condividono i valori della sinistra al fine di esprimere rappresentanza adeguata nella prossima consiliatura.

Queste le ragioni che, coerentemente al percorso intrapreso dalla scorsa estate, in linea con le alleanze strategiche nazionali del mio Partito, ho sostenuto in tutte le riunioni con i compagni del mio territorio, fino all’ultima dello scorso 3 gennaio, in cui, davanti a meno di una decina di persone (pur contando singolarmente fratelli, padri e figli) tra simpatizzanti e iscritti di Articolo Uno ho confermato la mia linea di dialogo con le segreterie dei Partiti di centro-sinistra (Democratico e Socialista), auspicando che il mio Partito fosse funzionale alla ricostruzione del centro-sinistra plurale cittadino in cui avere rappresentanza e non utile ai giochi di chi vuole invece indebolirlo per scopi personali ed autoreferenti.

Nella stessa sede ho evidenziato tra l’altro che non ci sono rappresentanti cittadini del Partito eletti secondo le norme previste dallo statuto che possano rappresentarne le linee politiche. Il giorno successivo ho ricevuto, in una chat di gruppo creata per l’occasione, la convocazione del “congresso cittadino” per la settimana successiva, e tra l’incredulità e l’imbarazzo ho letto la stessa anche su una testata online locale; questa convocazione dovrebbe essere stata deliberata nella riunione del 3 gennaio da un “direttivo” di cui non conosco l’esistenza e dovrebbe aver luogo in uno studio privato di cui non è riportato neanche l’indirizzo (ma solo l’intestazione).

Ritengo la dignità Politica base fondante di tutta l’azione e trovo la convocazione di questo “congresso” oltraggioso per la Politica stessa a causa della tempestività e della modalità di gestione e di convocazione; indipendentemente dall’esito della verifica di regolarità da parte degli organismi dirigenti del Partito, ne prendo da subito le distanze annunciando che non solo non parteciperò allo stesso ma che proseguirò il mio percorso contribuendo da Indipendente alla ricostruzione del centro-sinistra cittadino di cui riconosco il Partito Democratico e il Partito Socialista Italiano principali alleati e imprescindibili protagonisti.

E’ tutta un’altra storia quella che serve alla nostra Città, è la storia di un centro-sinistra che torna a comunicare tra Partiti e con la comunità, è la storia dei nostri valori democratici e costituzionali che deve tornare protagonista, e quella della pluralità delle posizioni e delle visioni che arricchendo il confronto può offrire sviluppo e soluzioni adeguate ai diversi problemi che affliggono la nostra comunità.

 

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in da Ceccano
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici