fbpx
Menu
A+ A A-

Perché le fiamme alla stazione di Ceccano?

Degrado dello scalo ceccanese o malvagità?

Stazione devastata mindi Valentino Bettinelli - Nella mattinata di lunedì 18 maggio, i cittadini ceccanesi residenti nei dintorni della stazione ferroviaria si sono svegliati con un forte odore di bruciato, proveniente proprio dallo scalo.

A causare questo brusco risveglio un probabile atto vandalico, attualmente al vaglio degli inquirenti.
La situazione di degrado dello scalo ceccanese era ben nota a tutti. Da anni, infatti, versa in un desolante abbandono, senza che nessuno ponga rimedio.

Negli ultimi giorni era stato segnalato un dormitorio di fortuna, presente nella zona adibita a sala d’attesa, con evidente presenza anche di bambini. Nonostante tali segnalazioni, non c’è stato alcun intervento da parte delle autorità competenti, e il risultato è stata la totale vandalizzazione dell’area interessata. Un letto nella stazione di Ceccano 350 min

Adesso spetterà agli inquirenti intercettare i responsabili e capire le motivazioni dell’accaduto, mentre la famiglia cUn letto nella stazione di Ceccano 350 minhe trovava riparo presso la stazione sembra sia stata trasferita presso una struttura di accoglienza fuori dal Comune di Ceccano. Una brutta pagina di cronaca per uno snodo cruciale per i Ceccanesi e non. Un luogo frequentato dai tanti pendolari, lavoratori e studenti, che tutte le mattine si recano a Roma. Un crocevia importante per Ceccano che non è stato curato nella maniera adeguata, e al quale Ferrovie dello Stato non ha prestato la giusta cura.

Questo atto vandalico di lunedì sia l’ultimo, con l’auspicio che si riesca ad arrivare all’individuazione dei colpevoli, sperando che i sistemi di sorveglianza fossero attivi, aiutando così gli inquirenti a far luce sull’accaduto.

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in da Ceccano
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici