fbpx $this->addJS
Menu
A+ A A-

Le Sardine a Cassino

  • Scritto da  Roberta Cassetti*

La tappa di Cassino di domenica 25 luglio dell'intenso tour delle Sardine

Sardine a Cassino 350 minNon possiamo rimanere immobili... Cambiare noi stessi è gratis... Due cose ci salvano, la conoscenza e l'amore.
Lorenzo Donnoli

Noi stessi abbiamo avuto paura e questo è il nostro augurio, di avere paura e di superarla. Ogni giorno, perché la bellezza è a portata di mano.
Mattia Santori

Non parliamo di cambiare i decreti sicurezza, chiediamo di abrogarli. Differenza sostanziale.
Jasmine Cristallo

Queste sono solo alcune delle frasi pronunciate dalle sardine.
Frasi che continuano a far eco nell’anima di molti.
Di quei molti che si son messi in viaggio attraversando il nostro bel stivale perché stanchi e stanche di farsi “scegliere” e di subire una politica fatta d’interesse e fatta di potere collegata ad odio e ad altre forme di inquinamento per l’anima, la mente e la società.
Tanti ragazzi e tante ragazze in viaggio.
Percorrere 2000 km con il cuore colmo di speranze verso un cambiamento.
Ci vuol coraggio?
No, non credo.
Forse speranza, una parola che non fa quasi più parte del nostro vocabolario.
Si ci vuol speranza.
Speranza verso un cambiamento con al centro la persona con i suoi valori, con la sua storia, con la sua realtà.
Guardare le persone e ritrovare quel senso di comunità.
E tutto questo con anima leggera e con sorrisi, seppur nascosti dalle mascherine.Sardine a Cassino RobertaCassetti JasmineCristallo 350 min
E gli occhi di chi sorride li intuisci anche se la bocca è coperta!
La tappa di Cassino di domenica 25 luglio di questo intenso tour delle Sardine è stata una tappa di grande e simbolico valore.
Una tappa lungo questo percorso per visitare e salutare le persone che occupano le case cantoniere situate nell’hinterland della Ciociaria.
L’accoglienza degli ospiti delle due case cantoniere è stata enorme.
Forme di coabitazione possibile dove le differenze sono azzerate per vicinanza ed empatia.
Famiglie con figli e ragazzi provenienti da altri paesi.
Una ricchezza ed una spontaneità fuori dal comune!
E tutto questo può esser reso possibile continuando a ragionare nelle logiche dell’inclusione.

Ed è stato chiaro questo concetto trasformato da parole in fatti: le sardine ci sono.
In questo ultimo tempo le sardine dove erano finite?
Si erano nascoste?
No, forse non le hai cercate bene.
Siamo state sempre dietro l'angolo e siamo state sempre attente e vigili per sperare ed infondere coraggio!
Di questi tempi occorre uniti ed unite percorrere quei binari che possano ricondurre la persona al centro di processi che partono dal basso e che puntano in alto per cambiare il modo di vivere e sentire.
Un sentire fatto di genuinità e fatto d’incontro perché abbiamo qualcosa da dirvi e vogliamo con presenza dialogare e testimoniare altri modi di pensare ed altri modi di essere possibile.

pubblicato sul numero 13 di CiesseMagazine del 31 luglio '20
*Roberta Cassetti, attivista e portavoce delle sardine di Frosinone.

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in da Cassino
Torna in alto

Privacy Policy