fbpx
Menu
A+ A A-

Cives Ceccano su uno spazio attrezzato per i cani

  • Scritto da  Cives Ceccano

Uno spazio di verde pubblico e per la vicinanza con gli “amici a quattro zampe”.

ceccano palazzo antonelli 350 253Alessandra Anelli e Francesco Ruggiero, entrambi candidati nella lista “CIVES”, a sostegno della candidatura a sindaco di Emanuela Piroli, lanciano una proposta che mira al recupero di uno spazio di verde pubblico e alla vicinanza verso gli “amici a quattro zampe”.

“Sulle colonne di un quotidiano locale” - esordiscono i due - “Riccardo Del Brocco ha avanzato l’idea della realizzazione di un parco attrezzato per cani a Castel Sindici. Noi, invece, senza parlare per slogan o con progetti vuoti, proponiamo la realizzazione di un’area dedicata ai cani e ai loro padroni presso lo spazio dell’ Hortus Conclusus, luogo al centro della città e ideale per sviluppare un progetto di questo tipo. A differenza di chi ha la sola intenzione di riempire le colonne di qualche giornale, noi vogliamo agire rispettando le prassi istituzionali. Abbiamo protocollato una richiesta al Commissario Straordinario, per dare seguito e rafforzare quella già avanzata da altri concittadini, affinché si mobiliti per valutare tale proposta”.

I due giovani candidati controbattono ancora al leader del gruppo “Grande Ceccano”, affermando che “non si possono lanciare idee soltanto per riempire una pagina di giornale e procacciarsi qualche facile like sui social. La nostra intenzione, in linea con i programmi della coalizione, è quella di elaborare un programma serio e concreto, basato su proposte realizzabili, con un profondo studio alle spalle”.

A non convincere i due di Cives anche l’ipotetica ubicazione scelta da Del Brocco. ”Castel Sindici, più adeguato per eventi e luogo attrattivo a livello socio-culturale, è un luogo non adatto alle intenzioni di Riccardo Del Brocco. Crediamo, invece, come già segnalato da alcuni cittadini, che l’optimum sia l’Hortus. Innanzitutto si rivaluterebbe uno spazio di verde pubblico, per troppo tempo lasciato nel degrado; spazio dotato di acqua, fondamentale per i cani e dove la spesa di realizzazione dell’opera sarebbe minima, non dovendo intervenire con ulteriori recinzioni, essendo l’Hortus un luogo già perimetrato”.

“Il messaggio che vogliamo far passare” - concludono Ruggiero e Anelli - “è quello della nostra concretezza programmatica, che si trasformerà in pragmatismo amministrativo, qualora la nostra coalizione dovesse vincere le elezioni. Ripetiamo che le nostre proposte sono strutturate con progetti fattibili, che dimostrano la nostra voglia di cambiare davvero la nostra città”.

Alessandra Anelli e Francesco Ruggiero

Valentino Bettinelli
(Responsabile Ufficio Stampa)

Pubblicato in da Ceccano
Torna in alto

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici