fbpx
Menu
A+ A A-

Pizzuti: E' ora! E' ora di cambiare

  • Scritto da  Oriano Pizzuti

Appello al voto

Deve iniziare uno sviluppo diverso del territorio ceccanese

Ceccanoasinistra 350 mindi Oriano Pizzuti.
È necessario che Il Comune di Ceccano stabilisca contatti stabili con centri di ricerca, come ad esempio CNR, ISPRA, Università, per approfondire tematiche sensibili per il territorio e la popolazione. Occorre una nuova fase di ricerche e studi ecologico-ambientali per il risanamento delle gravi condizioni in cui versa tutta la Valle del Sacco, una delle aree più inquinate d'Italia. Ricerche e indagini su patologie da inquinamento e tipicamente territoriali. Per questo diventa indispensabile aprire un confronto con la Regione Lazio che coinvolga anche il Ministero della Salute, per riaprire l'Ospedale cittadino e, oltre ad assicurare cure e pronto intervento, aprirvi un centro per la ricerca, lo studio e le cure delle patologie da inquinamento.

Un impegno particolarmente pressante va dedicato a promuovere, con gli altri comuni della Valle, una iniziativa per impedire l'apertura di nuovi impianti industriali pericolosi su tutta l'area, coinvolgendo Regione e Governo, per le rispettive competenze. Vi sono già circa 40 impianti ad alto rischio di impatto ambientale fra Anagni e Ceccano, quasi la metà 19 a rischio di incidente rilevante, alcuni sprovvisti di Autorizzazione Integrata Ambientale (dati ARPA Lazio 2018), unaltra decina sono in attesa di aprire. Oltre alla prevista bonifica, che è bene ricordarlo, riguarda specifici siti, va avviato il totale risanamento della Valle.

La prima attività di risanamento ambientale deve consistere nellorganizzare una vigilanza integrata, ma efficiente, fra le diverse autorità competenti. Risanare l'ambiente e favorire l'insediamento di nuove industrie ecologicamente compatibili, significa creare nuovi posti di lavoro più sani e iniziare ad invertire la pressione negativa sulla salute. Il risanamento della Valle del Sacco apre nuove grandi possibilità di occupazione stabile ed anche qualificata. Si possono creare centinaia di posti di lavoro in un ambiente risanato ed ospitale. Tutta la Ciociaria può diventare meta di flussi di turismo culturale. Centri come Anagni, Ferentino, Alatri, Ceccano, Veroli, Monte San Giovanni Campano e numerosi altri possono diventare meta di interessanti percorsi storico – artistici – paesaggistici. La valorizzazione turistica della Ciociaria storica può fungere da volano per la valorizzazione, la produzione e la commercializzazione dei prodotti caratteristici del nostro territorio, in un contesto culturale da potenziare con forza, a partire dalle energie di alta qualità presenti in molti settori della produzione artistica e della ricerca scientifica e tecnologica. Perché i tanti nostri giovani emigrati, se lo vogliono, possano tornare nella loro città e quelli rimasti possano avere il riconoscimento e l'inserimento dovuto.

È questo un progetto di sviluppo economico diffuso che crea benessere, lavoro e cultura. Lavoro non alienante, sottratto al ricatto morale, del clientelismo nel reclutamento, e dellassenza di garanzie per la salute dopo, come è in troppe realtà della produzione e dei servizi.

UNA AMMINISTRAZIONE CORAGGIOSA, PUOCAMBIARE VERAMENTE LE COSE A CECCANO ED ESSERE DECISIVA PER UN DIVERSO SVILUPPO ECONOMICO, SOCIALE E CULTURALE DELLA CIOCIARIA.
Con Ceccano a Sinistra si può cambiare davvero.
ORIANO VIDMER PIZZUTI

 

Oriano Pizzuti in video e voce

 

 

 

Bigliettino Pizzuti 450

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in da Ceccano
Torna in alto

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici