fbpx
Menu
A+ A A-

La Giunta di Ceccano e l'orticaria alle Festività civili

  • Scritto da  Ceccano a Sinistra

CECCANO. Partiti

L' amministrazione è allergica alle Feste civili della Repubblica Italiana

di Ceccano a Sinistra
ceccano palazzo antonelli 350 253Ormai è assodato, questa amministrazione è allergica alle Feste civili della Repubblica Italiana.
Non è un caso che da quando Caligiore è Sindaco della nostra città (ormai più di 5 anni nei 2 mandati), le polemiche sulle uniche due date che riguardano le ricorrenze civili, il 25 aprile e il 2 giugno,ormai hanno travalicato i confini comunali e da più parti si evidenzia il comportamento irrispettoso degli amministratori.

Non stiamo qui a ripetere tutte le polemiche sullo scorso 25 aprile, celebrato dal nostro beneamato non a passo di carabiniere bensì a quello più veloce di “bersagliere” dato che ha battuto il record mondiale di brevità, in 20 minuti ha poggiato 3 corone di fiori a 3 monumenti distinti e distanti tra loro centinaia di metri senza dedicare non diciamo un discorso ma almeno una frase di circostanza; dovuta secondo noi per il ruolo che ricopre.
Tutto questo, accompagnato dal silenzio istituzionale della Giunta e della maggioranza.

Si è invece assistito nella data del 25 aprile allo starnazzare indecoroso sui “social” di un consigliere di maggioranza e del vicesindaco, contro una meravigliosa manifestazione dei cittadini che ha ridato onore alla città di Ceccano.
Ma questo ormai già appartiene alla storia …. dedichiamo invece attenzione alla data del 2 giugno, passata sotto silenzio totale da parte del Comune.

Di anni ne sono passati 75 dal lontano 1946 e questo è un traguardo storico, infatti il Quirinale ha organizzato una Festa con i “fiocchi”, con parole e iniziative importanti.
Nel nostro Comune neanche lo straccio di un manifesto o di una comunicazione sulle pagine web, evidentemente la considerazione dei nostri amministratori verso appuntamenti che dovrebbero fortificare il nostro spirito civile è pari a zero.
Solo il Sindaco ha partecipato all'appuntamento con il Prefetto a Frosinone in una manifestazione che ci appare “obbligata”.

Vogliamo qui invece ricordare lo straordinario risultato del referendum istituzionale del 2 giugno 1946 nel nostro comune, cheCeccanoasinistra 350 min votò in massa per la Repubblica, con una percentuale tra le più alte della provincia e d'Italia: i voti repubblicani furono in totale 5390 su 7904 votanti, la percentuale sui voti validi fu del 73,18% a dimostrazione già allora dell'aspirazione democratica e progressista della nostra città.

Un risultato cosi ampio che ha unito tutte le classi e i ceti sociali ceccanesi verso un riscatto politico-culturale dopo le nefandezze del fascismo e della II Guerra Mondiale,che hanno colpito così duramente il nostro territorio.
Ecco ci pareva giusto, che venisse ricordato in modo appropriato, a livello istituzionale, quello che i nostri nonni ci hanno lasciato in eredità, un'eredità che va custodita con cura e affetto.

 

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in da Ceccano
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici