fbpx

PD Ceccano, vuole tornare ad essere una "comunità"

  • Scritto da  Dichiarazione di Giulio Conti
  • Pubblicato in da Ceccano
  • Letto 35 volte
  • Stampa
  • Email

PD CECCANO. Partiti

PD: Giulio Conti Segretario del Circolo di Ceccano

BANDIERE PD 350 260Tornare ad essere una “comunità”. Questa la parola chiave del documento programmatico promosso dalla lista “Per Ceccano” e dal nuovo Segretario del Circolo del Partito Democratico di Ceccano, Giulio Conti, eletto a conclusione del congresso cittadino.
Un documento già discusso ed apprezzato durante tutto il percorso che ha portato alle operazioni congressuali di lunedì 26 luglio.

L’elezione di Giulio Conti a Segretario del Circolo del PD di Ceccano è stata la sintesi di un percorso programmatico che ha fissato degli obiettivi importanti per il Circolo stesso e per l’unità del centro sinistra nella nostra città. Ma essa rappresenta anche il riconoscimento al lavoro svolto nel corso degli anni, soprattutto nella veste di capogruppo del Partito Democratico tra i banchi dell’opposizione. Attività questa di grande ostacolo per l’amministrazione Caligiore, che ha palesato in più occasioni il malgoverno cittadino della maggioranza e che a poco a poco ha portato ad una crescita numerica dell’opposizione stessa, fino a giungere alla sfiducia della maggioranza.

“Sono orgoglioso di poter ricoprire questo compito importante, che va osservato in un’ottica più ampia che non riguarda solo il nostro Circolo, ma l’intera coalizione del centro sinistra di Ceccano. Una coalizione che ha saputo ben amministrare la nostra città, che ho rappresentato fedelmente ed alla quale mi sento da sempre legato.
Abbiamo l’obbligo di superare i personalismi ricordandoci che facciamo parte di un Partito che ha dei principi sui quali tutti concordiamo, ponendo più peso a ciò che ci unisce e non su ciò che potrebbe dividerci.
Forti di un patrimonio storico e di una tradizione politica che ci ha visti per lunghi anni protagonisti di un impegno fattivo nella città di Ceccano, dobbiamo riportare il Partito Democratico a tessere un ruolo determinante nella ricostruzione della coalizione politica del centro sinistra.
Essere Comunità ci porterà ad essere nuovamente inclusivi, cercando di valorizzare le persone che si affacciano alla vita politica di Ceccano e che hanno i nostri stessi principi, ma anche attrattivi nei confronti dei cittadini, donne e uomini, giovani e meno giovani.
Una comunità politica in grado di dare voce e far sentire la propria, pensando anche alla formazione della futura classe dirigente del partito e della città con percorsi di formazione specifici, nei quali le persone con un bagaglio di esperienza politico amministrativa, siano disponibili a tramandare il loro sapere alle nuove leve.
Facendo nostre le parole del Segretario nazionale, possiamo sintetizzare anche noi che “Non è più sufficiente solo aggiustare, tamponare. Si tratta ora di cominciare a scrivere, condividere e rendere operativo sui territori un grande Patto per la ricostruzione”.

"Le parole che il segretario Letta ha utilizzato per il suo insediamento ben interpretano il lavoro che da oggi a Ceccano ci attende, verso un futuro plurale, inclusivo, attento alle spinte che provengono dalla società civile ma soprattutto dalla parte delle persone.
Letta ha chiesto al Governo di dare più protagonismo ai Comuni ed è proprio per questo motivo che il partito a Ceccano deve assolutamente mettere in atto un piano di lavoro che traduca a livello locale le spinte e le prerogative nazionali.
Serve un welfare che sia in grado di aiutare le famiglie che si trovano ad affrontare la sfida della non autosufficienza e,Giulio Conti 350 min purtroppo, in questo ultimo anno e mezzo le problematiche economico-sociali delle famiglie sono peggiorate. Anche a Ceccano bisogna attuare una convinta lotta alle diseguaglianze e mettere in campo scelte che consentano ad imprese, lavoratori, professioni di operare all’unisono convinti che l’obiettivo sia il bene comune.
In questo periodo di Covid, determinante per la fuoriuscita dall'emergenza sanitaria è stato il ruolo della campagna vaccinale nella quale anche la nostra città ha recitato un ruolo da protagonista con un hub vaccinale importante. Un lavoro di organizzazione e di riconversione di spazi che dobbiamo necessariamente tener presente per progetti futuri e per i nuovi investimenti che la Regione Lazio ha già annunciato per una maggiore valorizzazione della Casa della Salute della nostra città.

L’elezione di Enrico Letta a Segretario del Partito Democratico ha segnato anche l’avvio di un confronto interno schietto ed inclusivo che, volendo superare logiche puramente di corrente, vuole restituisce centralità ai tanti cittadini che vogliono partecipare alla vita dei Circoli.
Il periodo di ripartenza riguarda tutti e tutti i livelli della nostra società, ma ci sentiamo oggi di ribadire la necessità e la volontà che tale “ripartenza” deve riguardare anche il nostro Circolo, che ha voglia di tornare a fare battaglie a fianco della gente, per i diritti di ciascuno.
Per questo come rappresentanti del PD, propendiamo ad una ripartenza che non sia momentanea, ma che sappia guardare al futuro, che sia a lunga scadenza, che sia programmatica ed inclusiva, che sappia trarne forza e stimolo dai giovani e dalle esperienze migliori del territorio, che introduca elementi innovativi necessari e al passo con i tempi”.

 

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Clicky

 

 

 

Pubblicato in da Ceccano
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici