fbpx
Menu
A+ A A-

Il quotidiano degli operai e dei contadini

  • Scritto da  Elisa Tiberia

giornalelunità 350 260 mindi Elisa Tiberia - Da quel primo numero del 12 febbraio del 1924 abbiamo assistito: al conflitto mondiale, alla liberazione del Paese, al patto atlantico, alla ricostruzione, alla nascita della Comunità Europea del carbone e dell’acciaio, della Comunità economica europea e poi Unione Europea, alla caduta del muro di Berlino, alla sigla del trattato sulle armi nucleari tra Russia e America…
La società è cambiata da allora (tanto da aver compiuto un giro di quasi 360°) e dobbiamo adeguarci ai tempi per essere capaci di parlarle.
E allora, Signori, adeguiamoci.

Riscopriamo nell’anniversario della nascita del quotidiano degli operai e dei contadini la necessità di un “quotidiano”* degli oppressi di oggi, che si rivolga ai giovani che la buona società abbandona ai margini delle periferie e che sono preda della criminalità locale, agli sfruttati nei campi agricoli, ai precari, alle migliaia di giovani che corrono per ore nel traffico delle nostre città per recapitare cibo e merci ordinati online, ai tanti padri che faticano a portare in tavola la cena e hanno perso la speranza di poter contribuire a costruire un futuro dignitoso per i propri figli, agli operai che lavorano in condizioni prive di sicurezza (solo nell’anno appena trascorso hanno perso la vita più di 1100 persone), ai giovani in età lavorativa che non studiano e non sono neanche alla ricerca di un’occupazione (NEET che superano un milione di abitanti e che nelle regioni del mezzogiorno arrivano al 30% della popolazione della fascia di età compresa tra 15-24 anni) e ovviamente che parli al popolo dei lavoratori tutti, a quelli che negli anni hanno sperimentato che alla diminuzione delle tutele sul lavoro non ha corrisposto l’aumento dell’occupazione.

Perché, Signori, proteggiamo la dignità di questa Repubblica Democratica fondata sul Lavoro salvaguardando la dignità del lavoro stesso.
Riscopriamo un “quotidiano” che non divida la società, o meglio, che sia collante e cassa di risonanza di quella parte di società che vogliamo rappresentare, e che soprattutto vogliamo contribuire a rendere partecipe del processo democratico di questo paese.

“Dovrà essere un giornale di sinistra. Io propongo come titolo l'Unità puro e semplice che sarà un significato per gli operai e avrà un significato più generale” (Antonio Gramsci)

 

*il termine “quotidiano” usato in questo testo non è da intendere giornale di informazione bensì dialogo

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici