fbpx
Menu
A+ A A-

La Battaglia di Ceccano. 1° giorno

28 maggio 1944 - I tre giorni della Battaglia di Ceccano

Verso Ceccano 194423 La battaglia che si svolse nel territorio di Ceccano vede, da una parte le retroguardie tedesche appartenenti alla 305a I.D. della Kampfgruppe e quelle della 2/67° della 2a Panzer; dall’altra parte, le forze armate alleate posizionate lungo le sponde del fiume Sacco, che taglia in due la città di Ceccano e che fa da spartiacque fra le forze alleate. 302 A sinistra del fiume avanzano i soldati canadesi appartenenti alla VIII armata alleata, comandata dal generale Oliver Leese, alla sua destra e fra lo stesso e la base del monte Siserno, si muovono le truppe della V armata, fra queste quelle della 2° Divisione Marocchina e i Cacciatori d’Africa appartenenti alla 1a Divisione del CEF, denominata Francia Libera, oltre che soldati dell’esercito degli USA. Lungo il crinale del Siserno e a ovest dello stesso, combattono, oltre agli americani, i francomarocchini appartenenti alla 4° Divisione di Montagna. La battaglia di Ceccano, come quella della Palombara, dura tre giorni: da domenica 28 maggio fino al calar della sera di martedì 30. Sulla destra del fiume Sacco, provenienti dal comune di Castro dei Volsci, lungo le direttrici via Gaeta e il bosco S. Ermete e Colle del Vescovo, avanzano i militari della 2a Divisione Marocchina, soldati che in questa fase si stanno muovendo su terreni pianeggianti. Le notizie che riportiamo riguardanti alcuni momenti dei tre giorni di aspri combattimenti avvenuti nel territorio di Ceccano, a destra e a sinistra del fiume Sacco, sono state raccolte attraverso testimonianze orali e scritte, oppure tratte da libri, in particolar modo dal Diario di guerra dell’VIII Reggimento dei Cacciatori d’Africa, curato dal capitano Malavoy avente come titolo “Du Niger au Danube 331" L’VIII Reggimento dei Cacciatori di Africa, appartenente alla 1° Divisione e guidato dal capitano Le Hagre, percorre un’area a ridosso di via Gaeta con il plotone del tenente Periquet, inoltre sono presenti i Pionieri di Richard ed elementi della 3a RSM (Cavalleria corazzata). Un altro raggruppamento, invece. composto da soldM4 Sherman Tank 350 minati appartenenti ai due plotoni comandati dai tenenti Malavoy e Cordier, attraversa la contrada Maiura da sud verso nord. I due raggruppamenti, alle 11,30, sono a circa 1.500 metri dal centro abitato ma sono costretti ad arrestarsi, sia per i campi minati che per i tiri precisi dei tedeschi. Tanto precisi da ferire, alle ore 13,00, lo stesso capitano Le Hagre alla spalla e alla faccia. In questa fase convulsa e pericolosa, l’attività prevalente delle truppe del CEF è quella dello sminamento, quasi sempre effettuata allo scoperto e sotto il tiro tedesco. Solo alle ore 17,00 il capitano, ferito, verrà portato via e sostituito nel comando dal tenente Periquet. Alla stessa ora il plotone Malavoy, rafforzato da un plotone armato di td ( arma anticarro), insieme al battaglione comandato da Labadie, appartenente all’VIII RTM ( fucilieri), provano a muoversi verso l’ovest, lungo le falde del Siserno, ma arrancano su una pista sconnessa, pertanto l’avanzata è rallentata. Il raggruppamento si arresta a quota 191. Alle ore 20,00 al tenente Periquet, a riprova delle difficoltà e dei pericoli esistenti, arriva l’ordine di arretrare di un chilometro.

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici