Menu
A+ A A-

"1948. Gli italiani nell'anno della svolta"

Avagliano 350 260di Diego Protani - Si terrà Sabato 7 Aprile alle ore 11 presso l'aula magna Francesco Alviti del Liceo Scientifico di Ceccano l'atteso incontro con lo storico Mario Avagliano che per l'occasione presenterà il suo ultimo libro "1948 Gli italiani nell'anno della svolta" edito da Il Mulino.

Questa la sinossi del libro "Per l'Italia repubblicana le vicende del 1948 hanno sancito la fine della travagliata transizione dal fascismo alla democrazia e l'inizio di una fase politica nuova. Il voto del 18 aprile rappresentò anche una netta scelta di campo nel bipolarismo della guerra fredda, scelta che non fu messa in discussione neppure dalla grave crisi dell'attentato a Togliatti, che in quello stesso anno portò il paese sull'orlo di un'insurrezione e ai una nuova guerra civile. Come vissero gli italiani quel passaggio tumultuoso? Quali ideali li animarono? Quali stati d'animo, passioni e condizionamenti ne indirizzarono l'orientamento politico? Diari, lettere, interviste, relazioni delle autorità e di pubblica sicurezza, carte di partito, documenti internazionali, giornali, volantini permettono di ricostruire il quadro complesso dell'Italia dell'epoca, illuminando anche molte questioni che hanno caratterizzato i decenni successivi, fino ai nostri giorni".

Mario Avagliano Capo del Servizio Stampa e Comunicazione Media dell'ANAS Spa, collabora con le pagine culturali de Il Messaggero e de Il Mattino e con i periodici di storia contemporanea Patria Indipendente, Pagine Ebraiche, Rassegna e le porte della memoria. È vicedirettore del web-magazine Le Strade dell'Informazione, direttore responsabile dei periodici Cavanotizie.it, Noceranotizie.it e Vietrinotizie.it e docente di "comunicazione e relazioni esterne". Ha lavorato nell'ufficio stampa di tre Governi, è stato portavoce del Ministero dei Lavori Pubblici e capo ufficio stampa del comitato referendario e di "Trenta ore per la Vita". Ha scritto per le seguenti testate: Il Messaggero, Il Mattino, L'Informazione, il Giornale Radio della Rai, il Giornale di Sicilia, i giornali locali dell'Agl-L'Espresso, E-Polis, il Mattino di Padova, la Voce di Mantova, il Corriere del Mezzogiorno, la Città di Salerno, Kataweb. Autore di vari saggi storici ed economici, si occupa di economia, di previdenza, di storia della resistenza italiana, della deportazione e degli internati militari. È membro dell'Irsifar (Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla resistenza), della Sissco, del comitato scientifico dell'Istituto storico "Galante Oliva" e direttore del Centro Studi della Resistenza dell'Anpi di Roma. È stato direttore responsabile di Trenta Ore News, periodico dell'Associazione Onlus "Trenta ore per la Vita". Collabora con il periodico Le Strade. Nell'aprile 2010 ha vinto il 7° Premio Nazionale Anpi "Renato Benedetto Fabrizi" per il suo libro sugli IMI . Nel 2012 ha vinto il Premio "FiuggiStoria 2012", promosso dalla Fondazione Levi-Pelloni, come migliore biografia dell'anno, e il Premio "Gen. Div. Amedeo De Cia", promosso dall'Istituto bellunese di ricerche sociali e culturali, per i saggi di storia militare. E' vice presidente del'ANPI Roma.

Tra i suoi saggi possiamo ricordare "L'Italia di Salò. 1943-1945", "Voci dal lager. Diari e lettere di deportati politici italiani 1943-1945" e "Di pura razza italiana. L'Italia "ariana" di fronte alle leggi razziali"

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici