fbpx
Logo
Stampa questa pagina

Oleggio: serata per i “Bambini di Cassino” alla Villa Trolliet

Oleggio mariagraziaalemanni 350 260 minOleggio: una serata in ricordo dei “Bambini di Cassino” alla Villa Trolliet.
Si è svolta giovedì 10 maggio alle 21 la serata dedicata dal Museo Etnografico C.G.Fanchini di Oleggio ai “bambini di Cassino” ospiti della locale Villa Trolliet nel 1946.
All'incontro, organizzato, insieme al Museo, dalla Biblioteca Civica, dal Comune di Oleggio e dalla Sezione ANPI ovest Ticino e a cui era presente il vicesindaco Andrea Baldassini, hanno partecipato , insieme a Maria Grazia Alemanni, autrice della ricerca, il dott. Gianni Cerutti, Direttore dell'Istituto Storico della Resistenza della provincia di Novara e la prof. Anna Cardano, storica.
M.Grazia Alemanni ha rievocato le vicende, sinora inedite e riscoperte grazie alle carte conservate presso l'Archivio dell'Istituto Golgi Redaelli di Milano, del gruppo di bambini del frusinate ospitati presso la villa Trolliet di Oleggio di proprietà, all'epoca, del Comune di Milano e di cui davano notizia A.Loffredi e L.Fabi nel loro libro, “L'infanzia salvata”.
Il dott. Cerutti ha poi inquadrato l'episodio nella storia del dopoguerra e del ruolo che vi ebbe il Partito Comunista.
Infine la prof. Cardano ha ricordato la situazione dell'Europa dopo i bombardamenti e la condizione dell'infanzia , attraverso l'esempio di due testi, “Il continente selvaggio” di Keith Lowe e “L'infanzia nelle guerre del Novecento” di Bruno Maida.

Pubblicato in Storia provinciale e locale
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.