fbpx Clicky
Menu
A+ A A-

Ciao, Quarto Trabacchini

  • Scritto da 

RICORDARE QUARTO TRABACCHINI

Una figura rappresentativa della politica e della sinistra viterbese

quarto trabacchini 370 minL'11 giugno 2021 ci lascia Quarto Trabacchini. Siamo stati impegnati, lui ed io, nel PCI del Lazio negli anni che vanno dal 1965 al 1990. Lui a Viterbo ed io a Frosinone. Lo ricordo con affetto e stima e sento dovergli testimoniare questi miei sentimenti parlando di lui in queste pagine di UNOeTRE.it.
Una passione, vera, lo animava per l'attività del Partito Comunista e per far conoscere a tutti la sua politica e per intervenire sempre nei problemi sociali più rilevanti e delicati con le proposte comuniste.
Oggi mi piace e riportare come testimonianza la valutazione che il PD di Viterbo da dei suoi impegni e del suo operato. (Ignazio Mazzoli)

Così ne parla la Federazione del Partito Democratico di Viterbo di Quarto Trabacchini, deceduto nel pomeriggio dell'11 giugno, “Un punto di riferimento in settori cruciali dove in gioco c’era il ruolo dell’Italia”

«Ieri sera ci ha lasciato Quarto Trabacchini. La notizia della sua scomparsa ci addolora e ci rattrista profondamente. Con lui se ne va una delle figure più rappresentative della politica e della sinistra viterbese.

La sua esperienza politica e istituzionale è tutta inscritta dentro la vicenda del Partito Comunista Italiano e delle sue evoluzioni successive fino all’approdo nel Partito Democratico.

Nei primi anni ’70 del secolo scorso fu a lungo segretario provinciale della Federazione giovanile comunista italiana promuovendo la crescita di quella generazione che, successivamente, assunse i ruoli principali di direzione politica del partito. Nel 1980 divenne segretario della Federazione del Pci di Viterbo, succedendo ad Oreste Massolo, e mantenne questo ruolo fino al 1987 e, durante questo mandato, nel 1985, venne eletto consigliere comunale nella città capoluogo.

Dal 1987 al 1994 è stato deputato per due legislature durante le quali ha svolto la sua attività come membro della commissione difesa della camera dei deputati. Successivamente ha proseguito la sua collaborazione con la direzione nazionale del partito sui temi della difesa e della pace, restando un punto di riferimento importante per l’elaborazione delle politiche in settori particolarmente cruciali dove in gioco c’era il ruolo dell’Italia, la coerenza con il dettato costituzionale e l’identità di una moderna forza della sinistra italiana ed europea.

Quarto Trabacchini era un uomo limpido e schietto. Ha fatto con determinazione le sue battaglie senza mai tirarsi indietro ma nel più profondo rispetto verso le idee degli altri e nella convinzione che solo la dimensione collettiva della politica poteva consentire di raggiungere crescita e emancipazione. Poteva sembrare brusco e scontroso, ma la sua era soltanto semplicità e bisogno di essere diretto. Anche perché, ciò che tutti noi ricordiamo e ricorderemo è la sua straordinaria umanità, che emergeva sempre, in ogni circostanza.

E’ con profondo affetto che inviamo le nostre più sentite condoglianze alla famiglia e a tutti coloro che gli hanno voluto bene.

Federazione Partito Democratico Viterbo»

fonte: Tusciaweb.eu

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici